Summer stop from 7/08 to 15/08. Last day of roasting Thursday 5

Special coffees selected with extreme care. Toasted with craftsmanship. For the most demanding palates.

Single Origins

Fine coffees with a strong identity. Unpublished and recognizable flavors and aromas. It starts from here.

Arabica Specialty and Fine Robusta together, to make everyday tasting excellent.

Our approach

Contact

La Colombia è uno dei più grandi produttori di caffè al mondo: i caffè prodotti in questa terra magica e unica, dalle caratteristiche geografiche praticamente perfette per la coltivazione del caffè, hanno un’enorme gamma di sapori.

In questo articolo ci addentriamo nell’affascinante mondo del caffè colombiano, tra i più pregiati al mondo.

 

Colombia Specialty Coffee: una storia lunga 300 anni.

Il caffè fu probabilmente introdotto per la prima volta in Colombia nel 1723 dai Gesuiti, anche se esistono versioni diverse.

Si diffuse lentamente come coltura commerciale in varie regioni del Paese, ma la sua produzione divenne significativa solo alla fine del XIX secolo. Nel 1912 il caffè costituiva circa il 50%delle esportazioni totali della Colombia.

 

Il caffè colombiano e il rapporto con il marketing

Uno dei punti di forza della Colombia è stato riconoscere il valore del marketing e dell’importanza di costruire un proprio marchio riconoscibile.

Così, nel 1958 è nata la figura di Juan Valdez, l’agricoltore che rappresenta i caffè colombiani: un’icona di grande successo che ha portato il caffè colombiano ad essere riconosciuto in tutto il mondo.

Juan Valdez e il suo mulo Conchita che trasporta sacchi colmi di chicchi di caffè sono stati creati come simbolo del caffè colombiano e appaiono sui sacchi di caffè e anche in varie campagne pubblicitarie, ritratti da diversi attori nel corso degli anni.

Juan Valdez è diventato un punto di riconoscimento, in particolare negli Stati Uniti, aggiungendo valore al caffè colombiano.

 

Juan-Valdez-Caffe

Juan Valdez, simbolo del caffè colombiano.

 

Nello stesso periodo sono nate frasi di marketing come “Mountain Grown Coffee”, e la promozione costante del caffè 100% colombiano ha fatto sì che la Colombia si distinguesse nella mente dei consumatori di tutto il mondo.

Queste strategie di marketing sono state fortemente volute dalla Federacion Nacional de Cafeteros (FNC), che ne ha affidato la creazione alla DDB, una delle agenzie di marketing più importanti al mondo.

Creata nel 1972, la Federacion Nacional de Cafeteros (FNC) è una realtà innovativa e piuttosto insolita nel mondo dei produttori di caffè.

Pochi Paesi possono vantare organizzazioni coinvolte nell’esportazione e nella promozione del loro caffè grandi e complesse come la FNC.

La FNC è stata creata come un’organizzazione privata senza scopo di lucro per difendere gli interessi dei produttori di caffè ed è finanziata attraverso una tassa speciale su tutto il caffè esportato. Attualmente è controllata dai suoi 500.000 membri produttori di caffè.

Non solo caffè: la FNC è presente nelle comunità dei coltivatori di caffè e partecipa attivamente alla realizzazione di infrastrutture sia sociali che fisiche, tra cui strade rurali, scuole e centri sanitari; inoltre ha anche investito in altre industrie oltre a quella del caffè per aiutare a stimolare lo sviluppo regionale e il benessere.

 

Leggi anche: Alla scoperta delle singole origini del caffè: Panama

Il profilo di gusto dei caffè colombiani

I caffè colombiani hanno una vasta gamma di sapori, da quelli più corposi e dalle note di cioccolato, a quelli dolci e fruttati.
Un enorme spettro di sapori esiste in tutte le regioni di coltivazione del caffè.

Tracciabilità del caffè colombiano

Come parte della promozione del caffè colombiano, la FNC ha creato i termini “Supremo” ed “Excelso”. Questi termini si riferiscono solo alle dimensioni del chicco di caffè e non riguardano la qualità del chicco stesso.

L’industria degli Specialty Coffee ha lavorato per mantenere la tracciabilità dei caffè, per cui è importante, quando si è alla ricerca di un caffè di qualità, assicurarsi che i chicchi provengano da un luogo specifico, piuttosto che basarsi sulle dimensioni del chicco.

 

Leggi anche I metodi di lavorazione del caffè

Le regioni di coltivazione dello Specialty Coffee in Colombia

La Colombia ha regioni di coltivazione ben definite che producono una notevole varietà di caffè.

Che tu sia alla ricerca di caffè più rotondi e pesanti o di qualcosa di più leggero e fruttato, c’è sicuramente un caffè in Colombia che risponde alle tue aspettative.

Le regioni sono definite geograficamente e non politicamente: questo significa che esistono tratti comuni tra caffè prodotti in regioni diverse.

Le piantagioni di caffè in Colombia producono due raccolti ogni anno: il raccolto principale e il secondo raccolto conosciuto localmente come il raccolto “mitaca”.

 

Cauca

Questa zona è molto conosciuta per i suoi caffè coltivati intorno a Inza e la città di Popayan.

La Meseta de Popayan è un altopiano con condizioni di coltivazione favorevoli grazie all’altitudine, alla sua vicinanza all’equatore e alle montagne circostanti, che proteggono il caffè dall’umidità del Pacifico e dai venti alisei del sud. Il risultato è un clima molto stabile tutto l’anno, e la regione ha anche un suolo vulcanico. Storicamente c’è stata una stagione delle piogge unica e prevedibile ogni anno, da ottobre a dicembre.

Altitudine: 1.700 – 2.100 m.
Raccolta: Marzo – giugno (raccolto principale), Novembre-Dicembre (raccolto mitaca)
Varietà: 21% Typica 64% Caturra, 15% Castillo

Valle del Cauca

È una delle zone più fertili del Paese, con il fiume Cauca che scorre tra due grandi catene montuose.

La maggior parte delle farm di quest’area sono piuttosto piccole e la zona ha circa 75.800 ettari in produzione di caffè divisi tra 26.000 fattorie di proprietà di 23.000 famiglie.

Altitudine: 1.450-2.000 m.
Raccolta: Settembre-Dicembre (raccolto principale), Marzo-Giugno (raccolto mitaca)
Varietà: 16% Typica 62% Caturra, 22% Castillo

Tolima

È tra le ultime roccaforti del famigerato gruppo ribelle colombiano FARC, che aveva mantenuto il controllo della zona fino a poco tempo fa.

Tolima ha sofferto per i combattimenti, che hanno reso difficile l’accesso. I caffè di questa zona tendono a provenire da piccoli agricoltori in micro-lotti molto piccoli.

Altitudine: 1.200-1.900
Raccolta: Marzo-Giugno (raccolto principale), Ottobre-Dicembre (raccolto mitaca)
Varietà: 9% Typica, 74% Caturra, 17% Castillo

Huila

Con la combinazione di un suolo e di una geografia ideali per la coltivazione del caffè, questa zona è caratterizzata dalla produzione alcuni dei più complessi e fruttati caffè colombiani. La regione ha più di settantamila coltivatori di caffè che coprono più di 16.000 ettari di terreno.

Altitudine: 1.250-2000
Raccolta: Settembre-Dicembre (raccolto principale), Aprile-Maggio (raccolto mitaca)
Varietà: 11% Typica, 75% Caturra, 14% Castillo

Quindio

Nell’economia di Quindio il caffè gioca un ruolo incredibilmente importante, dato che la regione soffre di alti livelli di disoccupazione.

Quindio è sede del Parco Nazionale del Caffè e, alla fine di giugno di ogni anno, il comune di Calarcà ospita dal 1960 la Festa Nazionale del Caffè. Questa è una giornata di celebrazione intorno al caffè, compreso un Concorso nazionale di “bellezza” del caffè.

Altitudine: 1.400-2.000
Raccolta: Settembre-Dicembre (raccolto principale), aprile-maggio (raccolto mitaca)
Varietà: 14% Typica, 54% Caturra, 32% Castillo

Risaralda

Il caffè gioca un importante ruolo sociale ed economico nella zona, fornendo lavoro e occupazione a moltissime persone.

La capitale è anche un centro di trasporto per le regioni di Caldas e Quindio, e la rete stradale interdipartimentale è conosciuta come l’Autopista del Cafè.

Altitudine: 1.300-1.650 m
Raccolta: Settembre-Dicembre (raccolto principale), Aprile-Maggio (raccolto mitaca)
Varietà: 6% Typica, 59% Caturra, 35% Castillo

Narino

Alcuni dei più pregiati, complessi e sorprendenti caffè della Colombia sono coltivati a Narino.

Altitudine: 1.500-2.300 m
Raccolta: Aprile-Giugno
Varietà: 54% Typica, 29% Caturra, 17% Castillo

Caldas

Storicamente quello prodotto nella zona era considerato come uno dei migliori caffè della Colombia, ma ora altre regioni sono più competitive su questo fronte. Questa regione è anche sede del Cenicafé, il Centro Nazionale di Ricerca sul Caffè gestito dalla FNC.

Altitudine: 1.300-1.800 m
Raccolta: Settembre-Dicembre (raccolto principale), Aprile-Maggio (raccolto mitaca)
Varietà: 8% Typica, 57% Caturra, 35% Castillo

Antioquia

Il caffè è prodotto qui da una miscela di grandi proprietà e cooperative di piccoli produttori.

Altitudine: 1.300-2.200
Raccolta: Settembre-Dicembre (raccolto principale), Aprile-Maggio (raccolto mitaca)
Varietà: 6% Typica, 59% Caturra, 35% Castillo

Cundinamarca

Altitudine: 1.300-2.200
Raccolta: Marzo-Giugno (raccolto principale), Ottobre-Dicembre (raccolto mitaca)
Varietà: 35% Typica, 34% Caturra, 31% Castillo

Santander

Una delle prime regioni della Colombia a produrre caffè da esportare.
Gran parte del caffè di questa regione è certificato dalla Rainforest Alliance.

Altitudine: 1.200-1.700 m
Raccolta: Settembre-Dicembre
Varietà: 15% Typica, 32% Caturra, 53% Castillo

Nord Santander

Questa regione produce caffè da moltissimi anni.

Altitudine: 1300-1.800 m
Raccolta: Settembre-Dicembre
Varietà: 33% Typica, 34% Caturra, 33% Castillo

Sierra Nevada

Eleganti e vivace, i caffè provenienti dalla Sierra Nevada vengono coltivati sulle montagne andine. In questa zona e le colline incredibilmente ripide offrono una vera sfida ai coltivatori.

Altitudine: 900-1600 m
Raccolta: Settembre-Dicembre
Varietà: 6% Typica, 58% Caturra, 36% Castillo

 

Prova il nostro pregiato caffè colombiano disponibile esclusivamente in micro-lotti:
Specialty Coffee Colombia Las Margaritas – Red Bourbon Honey 

 

 

Shopping cart
There are no products in the cart!
Continue shopping
0